innovazione della tribal fusion nel mondo

Innovazione della Tribal Fusion nel mondo

Che cos’è esattamente la Tribal Fusion Bellydance?

la Danza del Tribal Fusion proviene direttamente da un’altra corrente artistica di ballo che prende il nome di American Tribal Style, avente come da nome, origini californiane, l’American Tribal Style (ATS) si sviluppa a S.Francisco negli anni novanta.

La Tribal Fusion è anche un’innovativa e più recente forma di danza del ventre classica, esatto, parliamo proprio dell’antica danza orientale che tanto ha caratterizzato paesi come l’Egitto, l’Arabia saudita e gli Emirati Arabi. Quella stessa danza che nel corso dei secoli ha aiutato il gentil sesso di tutto il mondo a combattere battaglie che andavano ben oltre la banale sfera artistica.

Ma allora, perchè la Tribal Fusion è così tanto differente dalla sua diretta antenata Orientale?

Partiamo dal presupposto che la Tribal Fusion Bellydance nasce (oppure vocabolo ancor meglio azzeccato, viene “creata”) amalgamando la danza del ventre orientale con un’altra corrente di ballo chiamata ATS, ovvero, l’American Tribal Style, assieme poi ad altre caratteristiche danze provenienti da vari paesi del Mondo e fuse tra loro quali: il flamenco, l’hip hop, alcuni forti richiami a stili di show cabaret e molti altri dettagli, provenienti da danze tra loro parecchio differenti.

Verso la fine degli anni novanta, si ebbe un forte impatto sul fronte evolutivo del Tribal Fusion: questa danza dalle origini mistiche, iniziò a rivoluzionare i suoi contenuti sia per quanto riguarda il livello dei costumi, sia per quanto riguarda la codifica dei movimenti del ballo.

Poco dopo tempo, durante le prime massicce innovazioni del Tribal Fusion, diversi ballerini del settore lavorarono sodo, specialmente per introdurre nuovi elementi, tra cui un nuovo approccio in materia musicale, utilizzando nuovi ritmi elettronici e l’introduzione di movimenti provenienti dalla danza moderna ed in alcuni casi, ispirandosi anche alle linee del balletto classico.

I nuovi elementi del Tribal Fusion Belly Dance e la sua espansione

Appena prima del 2000 vennero introdotti anche elementi estrapolati dallo stile hip hop ed urban dance in generale. Il tutto favoriva al pubblico un risultato molto più stilizzato ma allo stesso tempo molto passionale.

La Tribal Fusion Bellydance è stata resa formalmente popolare a livello mondiale grazie a nomi noti di bravissime ballerine, oggi una delle ballerine di tribal fusion più note è sicuramente Rachel Brice, la quale, ebbe la fortuna di collaborare ed essere la diretta studentessa dei grandi pionieri di quest’arte.

Anche un’artista completa come R.Brice, ha dovuto oltremodo aggiornarsi in danze come il flamenco, il modern e la danza afro per poter fronteggiare i meandri complessi e variopinti del Tribal Fusion Bellydance.

Ad ogni modo l’avvento e l’espansione capillare del Tribal Fusion si ebbe soprattutto grazie a questa grande artista ed ai suoi tour mondiali, tantissime persone entrarono in contatto con questo innovativo stile di danza del ventre.

Oggi il Tribal Fusion è considerato il più popolare tra i diretti discendenti della danza del ventre orientale, suscitando soprattutto nel pubblico femminile un interesse davvero smodato, questo anche perché:

  • E’ un tipo di danza sinuoso, particolare, misterioso, tecnico e molto sensuale (tutte qualità intrinseche della femmina).
  • Offre un tipo di lavoro intenso della muscolatura di tutto il corpo, generalmente modellandola, allungandola e rinforzandola.
  • E’ un tipo di danza che utilizza musiche di ogni genere, negli ultimi anni soprattutto elettronica e dubstep, sulle quali è possibile generare ogni tipo di movimento ed utilizzare ogni stile di danza presente nella Fusion.
  • E’ molto interpretativa ed i costumi possono richiamare stili inerenti al gotico, all’esoterico, alla danza del ventre ed al flamenco, quindi anche la scelta degli opportuni accessori, ricade molto sul superiore gusto femminile.

E’ per tutti questi fattori sopra elencati un ballo che può essere interpretato maggiormente da ballerine donne piuttosto che da uomini (anche se ne esistono ed anche di livello professionale).

Oggi molte scuole di ballo Italiane offrono lezioni di questa intricata disciplina artistica, riuscendo a formare ballerine, seppur alle prime armi, molto ben preparate.