La Danza rapisce attenzione, mente, corpo e cuore dei bambini

La Danza rapisce attenzione, mente, corpo e cuore dei bambini

Imparare bene a danzare è paragonabile a ricavare il fuoco dal ghiaccio, un’impresa rara ma anche sì possibile se si conosce il metodo (ed un metodo c’è…).

Il ballo è per molti un hobby oppure un allenamento ideale per condurre un tipo di vita dallo stile sano, per altri, invece, la danza è paragonabile alla vita stessa:
Rapisce l’anima ed il cuore di coloro che la praticano con costanza, passione ma soprattutto amore.

I suoi movimenti possono risultare forti, morbidi, veloci, lenti, eleganti, leggeri, ed al contempo devono poter esprimere molta energia e vita, se si desidera colpire lo spettatore.

Questo vale per i ballerini adulti, ma è ancor più importante per i danzatori più piccoli: i bambini…

Il ballo viene praticato in Italia da molti bambini, la danza stessa è molto desiderata soprattutto dalle bambine più piccole, che vedono in essa, la trasposizione psico-fisica della potenziale “principessa” delle più belle fiabe esistenti, attraverso le quali i personaggi danzano e cantano in maniera perfetta, sulle note di bellissime musiche e canzoni.

Ma la danza per bambini non consiste solo nel ricordare situazioni piacevoli o divertenti, questa disciplina sportiva deve essere praticata in particolar modo per la quantità di benefici che è capace di generare nel quotidiano, nel contesto della vita del piccolo danzatore.

Il ballo per un bambino o una bambina è un universo particolarmente magico, in un primo momento probabilmente visto anche come un qualcosa di particolarmente difficile, viene poi in un secondo momento “digerito” e sfruttato dal bambino al 100% sotto ogni suo proficuo aspetto.

I benefici ed i vantaggi che i bambini neo-danzatori possono trarre dalla disciplina del ballo sono pressoché infiniti, sia sul lato psicologico, sociale che su quello fisico.

La danza è forse tra le attività più complete che possano essere utilizzate per la crescita di un individuo, persino in età adulta, figuriamoci quali vantaggi potrebbe ottenere un bambino…

La Danza per Bambini può di fatto far miracoli, come ad esempio:

  • Aiutare a formare una fisicità armonica ed al contempo forte e resistente, anche sul piano del ritmo, aiuta l’individuo ad orientarsi a livello psicomotorio nel tempo: questo favorirà in futuro il potenziamento delle proprie attitudini e di conseguenza un migliore benessere psicofisico.
  • Aiuta a strutturare il carattere del danzatore, questo soprattutto grazie ai vari esercizi rivolti al miglioramento di: memoria, espressione corporea, potenziamento cognitivo, riflessi e velocità muscolare; tutto questo garantirà maggiore fiducia in se stessi.
  • Stimolerà la condizione di autosufficienza, instradando il bambino verso scelte che ne determineranno l’autodisciplina.
  • Stimola la comunicatività verso gli altri, aumenta la mole di possibili approcci comunicativi che il bambino potrà scegliere per gestire i suoi rapporti; questo grazie soprattutto all’utilizzo della teatralità scenica e creativa (estremamente presenti nel ballo).
  • Sviluppa il senso di socializzazione e delimita insicurezza e timidezza. 

La danza è un’attività che può tranquillamente essere sfruttata da ogni tipo di bambino, maschietto o femminuccia che sia, essa è assolutamente da considerarsi come un’attività educativa sotto molti aspetti, inoltre crea nell’organizzazione mentale dei piccoli molto ordine, aggrega ed insegna loro il rispetto reciproco, educa mente e corpo all’adattamento e rilascia una massiccia quantità di endorfine, il cosiddetto ormone della felicità, in grado di rendere gli incontri di danza ancor più euforici ma al tempo stesso molto tecnici.