Importanza del Core nel corpo umano attraverso il Metodo Pilates

Importanza del Core nel corpo umano attraverso il Metodo Pilates

Il pavimento pelvico oltre ad essere una parte di corpo umano composta da un gruppo muscolare molto importante, situato come base contenitiva nella regione meridionale del nostro bacino, costituisce anche una struttura protettiva degli organi più delicati del basso ventre (inclusi quelli genitali).

Questa importantissima struttura organica inoltre, svolge una complessa funzione di sostegno ed irrobustimento della parte bassa della colonna vertebrale.

Questo complesso agglomerato molto ben distribuito di muscoli essenziali, può essere allenato in maniera profonda tramite appositi esercizi, in particolare, moltissimi di essi sono presenti in antiche discipline del benessere come lo Yoga oppure il Pilates.

Grazie al metodo Pilates o alla disciplina dello Yoga, verrà preso in considerazione il nostro Core (il fulcro delle energie fisiche del corpo), il quale rappresenta un vero e proprio centro di connessione energetica che verrà stimolata tramite il corretto esercizio fisico.

Di seguito scopriremo in che modo il pavimento pelvico risulta un apparato così importante:

Il pavimento pelvico è una vera e propria concentrazione di connessioni per tutto il corpo umano, sia in ambito mentale che nel fisico rappresenta perciò un nucleo energetico dalle risorse illimitate, ovviamente se trattato coi dovuti modi.

In particolar modo per i soggetti di sesso femminile, questo intricato sistema muscolare offre un tipo di sostegno e di riparo davvero essenziale, soprattutto se parliamo di dolori di gravidanza o stati infiammatori dovuti alla cronicità di altri tipi di dolori.

Purtroppo il corpo femminile al contrario di quello maschile, compie ogni mese una serie continua di piccoli cambiamenti, i maschietti possono ritenersi infatti molto più fortunati delle loro dolci metà, questo per il fatto che il loro fisico non subisce nessun tipo di sbalzo dovuto a scompenso ormonale come nelle donne, pertanto, la linearità organica maschile rimane sempre più sotto controllo dei soggetti femminili.

Proprio per questa ragione, riferendosi sempre a soggetti mediamente sedentari, le femminucce dovrebbero impegnarsi a mantenere una logica di allenamento muscolare (ed anche viscerale) molto più costanti.

Il pavimento pelvico è un gruppo muscolare che se allenato correttamente e tramite esercizi mirati e di qualità, conferisce a tutta la struttura di sostegno del corpo umano maschile ma soprattutto femminile, un assetto, una forza, un grado di movimento, una postura ed un’elasticità eccellenti.

Nel corso della storia della danza e del fitness, molte sono le testimonianze di donne che senza un adeguato mantenimento del pavimento pelvico, affermano un costante declino (col passare dell’età) sotto l’aspetto viscerale e muscolare, soprattutto nella zona periferica dei muscoli addominali e lombari, pertanto, di tutti gli organi interni inerenti a quelle zone.

Con un pavimento pelvico mai allenato tramite ad esempio il Pilates, molteplici potrebbero essere i vari disturbi che porterebbero a presagire nei confronti della salute femminile vere e proprie problematiche future.

Come di consueto, potrebbero insorgere problematiche dopo una maternità, sfociando in complicazioni molto limitanti.

Un pavimento pelvico ben allenato invece, aiuterebbe la donna sia nella normale routine quotidiana, dalla vita sul lavoro alla diversa gestione del dolore legato ai tipici disturbi femminili, soprattutto nel periodo mestruale.

Pertanto sosteniamo fermamente che il Ballo Accademico (anche amatoriale, ad esempio: 2 ore a settimana), come la preparazione alla classica, al modern o alla contemporanea, lo Yoga o ancor meglio di tutti, il Pilates, possano notevolmente migliorare la situazione generale scheletrico-muscolare dell’intero corpo, aumentando di buon grado l’energia del nostro Core e pertanto la nostra stessa fonte di stabilità ed energia vitale!